ICSI

ICSI

L’ICSI fa parte delle tecniche di micromanipolazione di gameti ed embrioni; si tratta di tecniche mediante le quali cellule intere vengono sottoposti a manipolazione sotto controllo microscopico. Attualmemte l’ICSI è l’unica tecnica di micromanipolazione impiegata per la fecondazione di ovociti umani.

Le indicazioni all’impiego della ICSI sono: le severe alterazioni dei parametri seminali, la bassa percentuale di fecondazione ovocitaria con la FIV-ET, la mancata fecondazione degli ovociti.

La ICSI è una tecnica di laboratorio e riguarda esclusivamente il trattamento dei gameti; le altre tappe della metodica di fecondazione sono analoghe a quelle precedentemente descritte per la fecondazione in vitro.

Le percentuali di gravidanza dopo ICSI sono sovrapponibili a quelle ottenute con la fecondazione in vitro standard. La ICSI, però, permette di risolvere condizioni di sterilità considerate in passato, non trattabili.

Le complicanze di questa procedura, sono le stesse già descritte per la fecondazione in vitro.